Elezioni Comunali 2016: i ballottaggi nelle principali città

Sono  le 4:30 del mattini, e vogliamo fornirvi un parziale quadro per quanto riguarda le Elezioni Comunali 2016 per quanto concerne le principali città. Cagliari a parte, si profilano ballottaggi a Roma, Milano, Torino, Napoli e Bologna.

Ricordiamo che i dati sono ovunque assai parziali. I dati definitivi saranno diffusi tra qualche ora, e molti candidati parleranno nel pomeriggio.

ROMA:  si profila il ballottaggio tra Virginia Raggi (35%) del Movimento 5 Stelle e Roberto Giachetti (24%) del Centrosinistra. Giorgia Meloni si aggira attorno al 20%. La candidata di Fratelli d’Italia è stata anche in vantaggio rispetto all’esponente PD.  Ad ora – riferisce l’ANSA – sono state scrutinate 662 sezioni su 2600.

MILANO: ballottaggio tra Giuseppe Sala (centrosinistra) e Stefano Parisi (centrodestra). I due si trovano al 41%, e la differenza è minima.  Srzioni scrutinate 667 su 1248.

TORINO: altra sorpresa, Chiara Appendino (31%) del Movimento 5 Stelle va al ballottaggio col sindaco uscente Piero Fassino al 41%. 386 sezioni scrutinate su 919.

NAPOLI: si profila un ballottaggio tra l’uscente Luigi de Magistris (41%) e Gianni  Lettieri (centrodestra) al 24%. Staccata (21%)  Valeria Valente del centrosinistra. 162 sezioni su 886.

BOLOGNA: si va verso un ballottaggio tra il sindaco uscente Virginio Merola (40%) e la leghista Lucia Borgonzoni al 22%. Staccato (al 16%) Massimo Bugani del Movimento 5 Stelle. Qui il risultato è abbastanza aderente alla realtà finale considerando che le sezioni scrutinate sono 234 su 445.

A Cagliari il candidato Massimo Zedda (centrosinistra) – sindaco uscente – sarà riconfermato al primo turno viaggiando verso il 52%. Sezioni scrutinate 41 su 174.

Devono ancora giungere i dati da Trieste.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)