Turchia: il Colpo di Stato è fallito

Ore 02:30:  dobbiamo usare ancora il condizionale, ma il golpe in Turchia sembra essere fallito.

Se 3 ore fa i militari golpisti avevano preso il controllo della televisione di Stato e circolavano nelle principali città con carri armati, elicotteri ed F16, ora è quasi certo che il golpe dei militari è naufragato.

Segnali erano giunti circa mezz’ora fa con l’arresto dei militari da parte dei poliziotti. In seguito dei civili fedeli ad Erdogan si erano impadroniti di un carro armato e lentamente la tv di Stato è tornata a trasmettere dopo l’abbandono dei militari che hanno dovuto lasciare campo ad una folla lealista.

Infine, Erdogan è tornato – o forse mai partito – all’aeroporto di Istanbul. Una folla sta andando ad accoglierlo. Ora il premier turco potrà essere ancora più stringente sul piano interno, e certamente i golpisti saranno inquisiti per alto tradimento. Restano – in questa notte drammatica – gli attacchi ed i bombardamenti contro il Parlamento ad Ankara e diversi morti e feriti.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)