Fantacalcio 2016-2017: la lista dei rigoristi

Una parte fondamentale del fantacalcio è sicuramente il bonus +3 portato dal gol e sappiamo bene che le probabilità di assicurarci un gol facile arriva dagli undici metri. In questa guida vi elenchiamo i rigoristi delle diciotto squadre di serie A.

Nella scorsa stagione sono stati assegnati ben 117 calci di rigore di cui 91 sono stati trasformati ed i restanti 26 falliti. Un dato che fa capire che avere più rigoristi in squadra potrebbe essere determinante per la corsa verso la vittoria del fantacalcio ma, in alcune giornate, potrebbe addirittura risultare fatale.

Ecco, squadra per squadra, la lista dei rigoristi con il commento:

Atalanta: Paloschi o Gomez
Al Chievo i rigori li batteva il Palo ma qui a Bergamo c’è la concorrenza di un certo Papu Gomez.

Bologna: Destro
Nessun dubbio che sarà l’ex attaccante di Roma e Milan a battare i rigori.

Cagliari: Joao Pedro
In serie B se ne è occupato spesso Joao Pedro e anche in questo precampionato ha confermato il suo compito da rigorista.

Chievo: Birsa o Meggiorini
Sarà una lotta tra questi due giocatori con Meggiorini che partirà, a nostro avviso, leggermente favorito. Per Birsa ci saranno comunque punizioni e calci d’angolo che potrebbero valere importanti bonus.

Crotone: Palladino
Non dovrebbero esserci dubbi: Palladino rigorista dei calabresi.

Empoli: Saponara, Gilardino o Maccarone
Chi più ne ha più ne metta. Lo scorso anno spesso e volentieri ha calciato Big Mac ma anche Saponara ha avuto le sue occasioni. Ed è arrivato pure Gilardino…

Fiorentina: Ilicic o Gonzalo Rodriguez
La scorsa stagione la Fiorentina è stata la squadra con la media rigori assegnati e trasformati più elevata. Sarebbe, quindi, interessante avere in squadra Ilicic ma attenzione perché parte alla pari con Gonzalo Rodriguez e, se resta e gioca, c’è pure Rossi.

Genoa: Pavoletti
Che lo diciamo a fare? Pavoletti tirerà i rigori del grifone.

Inter: Icardi
Se resta in nerazzurro non ci sono dubbi: sarà Icardi il rigorista. Se parte optate per Banega.

Juventus: Dybala o Higuain
Lo scorso anno è stato Dybala il rigorista, soffiando il ruolo a Pogba. Quest’anno che il francese, molto probabilmente, andrà in quel di Manchester, la sfida si rinnoverà con Higuain che a Napoli ha dimostrato di saperci fare.

Lazio: Immobile o Biglia
Con l’arrivo di Immobile i rigori saranno cosa sua ma Biglia potrebbe prendersene un paio.

Milan: Niang
Spesso e volentieri il giovane francese si è occupato dei calci di rigore e lo ha fatto con successo. Attenzione perché se Bacca non dovesse partire allora il ruolo di tiratore potrebbe tornare in discussione.

Napoli: Hamsik
Con l’addio di Higuain sarà Hamsik a battere i penalty ma attenzione al mercato. Se arrivasse Icardi…

Palermo: Balogh, Hiljemark, Trajkovski
Pronosticare chi sarà il rigorista dei siciliani è una bella scommessa. Meglio guardare altrove o attendere le prime giornate di campionato, nella speranza di un penalty per i rosanero.

Pescara: Memushaj o Caprari
Meglio puntare su Caprari considerete anche le sue qualità offensive.

Roma: Totti, Perotti, Salah
Se il pupone è in campo, il rigorista è lui ma abbiamo visto che la scorsa stagione è stato impiegato poco o niente. Saranno quindi Perotti e Salah i rigoristi.

Sampdoria: Quagliarella
Il rigorista blucerchiato dovrebbe essere quasi sicuramente Quagliarella ma, se resta, attenzione anche a Budimir.

Sassuolo: Berardi
Come abbiamo avuto modo di vedere anche nel turno preliminare di Europa League, è Berardi il rigorista della squadra emiliana.

Torino: Belotti
Sarà l’ex Palermo a partire in cima alla lista dei rigoristi scelti da Mihajlovic che comunque può contare anche su Ljajic e su Cesare Bovo che di rigori e punizioni se ne intendono.

Udinese: Lodi o De Paul
L’addio di Di Natale lascia nel dubbio quello che era la squadra con il rigorista più sicuro. Lodi dagli undici metri, ma non solo, ha il piede caldo quindi sarà lui il tiratore ma quante volte sarà in campo, data la non titolarità, quando c’è da battere un rigore? Meglio scegliere De Paul.