Pokemon Go: quando usare l’Aroma: state lontani dai pokestop!

Guida Pokemon Go Italia – gli Aromi

Per la nostra guida del gioco Pokemon Go, in continuo aggiornamento, oggi analizziamo le ultime teorie aggiornate su come funzionano gli Aromi; come, dove e quando usarli. Risponderemo alla domanda risolvendo i quesiti più comuni in base alle ultime teorie provate sul campo.

Cos’è l’Aroma? Gli aromi vengono dati agli utenti di tanto in tanto quando superano un livello, oppure possono essere comprati nel negozio al prezzo di 80 monete. Durano 30 minuti e attirano pokemon più o meno casuali solo intorno a chi li lancia (dunque non hanno effetto su altri utenti nelle vicinanze).

Ogni quanto esce un Pokemon durante l’Aroma? In media ne esce uno ogni 5 minuti stando fermi, oppure ogni 200-300 metri se ci si muove. Di conseguenza è utile lanciarlo quando ci si può muovere, e l’ideale è farlo in bicicletta.

C’è differenza tra una zona o un’altra? Le ultime teorie dicono di sì. Si pensava che lo spawn fosse assolutamente casuale ma uno studio della casistica ha portato a pensare che siano invece influenzati sia dalla zona (per esempio in zone d’acqua come fiumi e laghi troverete più Magikarp e Psyduck) che dai pokestop presenti.

E qui veniamo alla teoria dei pokestop basata su Ingress, il gioco su cui si fonda la mappatura di Pokemon Go e che è tuttora giocato da una larga comunità.

Scegliete una zona priva di avvistamenti e di pokestop!

La teoria è la seguente: se scegliete una zona densa di pokestop e di avvistamenti troverete in linea di massima gli stessi mostriciattoli comuni che la zona produce. Se invece scegliete una zona di scarsa attività (solitamente in aperta campagna, su un nave da crociera o simili) il sistema genererà pokemon in modo totalmente randomico aumentando percentualmente le possibilità che ne escano di rari.

In altre parole, in una zona dove escono abitualmente pidgey, rattata e weedle un aroma avrà un’alta percentuale di proporvela, sia pur in numero aumentato; in una zona dove non esce niente il sorteggio randomico potrebbe mandarvi qualunque cosa.

Fin qui la teoria: oltre non resta che provare per avvalorarla. Mandateci le vostre esperienze.