Diretta Elezioni Francesi 2017: Macron batte Le Pen, ma è record di voti al Front National

Le elezioni in Francia anno 2017 in diretta. Oggi, domenica 23 aprile 2017 è il giorno delle tanto attese elezioni generali francesi, con la sfida della leader del Front National Marine Le Pen all’establishment, in un clima di grande paura dopo gli attentati dei giorni scorsi.

Ecco i candidati secondo lo schema semplificato proposto da Repubblica.

Seguiremo in diretta le elezioni francesi a partire dal primo exit poll previsto per le ore 20, ma aggiorneremo in tempo reale anche tutti gli eventi salienti di una giornata che speriamo tranquilla.

Ore 13,30: primo dato sull’affluenza, alle ore 12 ha votato il 28,54%, in linea con il dato 2012 (28,3%)

Ore 20: primo exit poll dalla Francia: Macron di un soffio su Le Pen, entrambi intorno al 21-22%. Vicinissimi gli altri due candidati per una torta spaccata in quattro.

Ecco i dati esatti, correzione: Macron è oltre il 23%.

Macron 23,8 – Le Pen 21,6 – Fillon 20,3 – Mellenchon 19,6 – Hamon 6,1

Il primo dato si riferiva agli exit poll, quello indicato subito sopra invece è un sondaggio della FPI.

Ore 20,24: Vediamo come procede lo spoglio: ecco il dato al 15% dello scrutinio con la Le Pen nettamente in testa:

Le Pen 26,0 – Macron 20,3 – Fillon 19,4 – Mellenchon 18,1

Ore 20,33: al 29% dello spoglio si conferma la vittoria netta del Front National: ecco i dati aggiornati

Le Pen 26,9 – Macron 20,3 – Fillon 19,5 – Mellenchon 17,3 – Dupont 5,8 – Hamon 5,3

Un dato locale: la Le Pen che nel 2012 aveva vinto solo alla Gard, stavolta ha vito in 2/3 dei distretti elettorali (anche se fare un governo sarà impossibile per lei)

Ore 20,38: siamo al 33,9% dello scrutinio e il FN perde qualcosa stavolta.

Le Pen 26,2 – Macron 20,5 – Fillon 19,2 – Mellenchon 17,4 – Dupont 5,8 – Hamon 5,4

Clamoroso il dato delle Alpi Marittime dove il FN doppia tutti col 34,5%. Ricordiamo che si tratta della zona al confine con l’Italia teatro del caso Ventimiglia e del campo immigrati.

Ore 20,44: siamo al 45% dello scrutinio e il FN recupera tutto il terreno perduto

Le Pen 26,8 – Macron 20,1 – Fillon 19,2 – Mellenchon 17,4 – Dupont 5,7 – Hamon 5,4

Ore 20,59: siamo al 63% quindi quasi a 2/3 e il FN riperde qualcosa, ma mantiene 5 soli punti di vantaggio

Le Pen 26,0 – Macron 21,0 – Fillon 19,1 – Mellenchon 17,6 – Dupont 5,7 – Hamon 5,5

Ore 21,27: siamo al 65% dello spoglio e la situazione è stabilizzata. È ormai evidente che la sfida al secondo turno sarà tra Marine Le Pen ed Emmanuel Macron. Teoricamente il secondo parte nettamente favorito potendo contare sui voti di tutto l'”arco costituzionale” salvo forse quelli dell’estrema destra di Dupont-Agnan

Le Pen 26,1 – Macron 21,0 – Fillon 19,1 – Mellenchon 17,6 – Dupont 5,7 – Hamon 5,5

Ore 21,35: al 70% dello spoglio e Marine Le Pen perde improvvisamente mezzo punto ed Emmanuel Macron recupera portandosi da -5 a -4%. Vediamo se il finale riserverà ancora qualche sorpresa, visto che Parigi è molto indietro e solitamente non simpatizza per il FN. Infatti anche il socialista Hamon ha superato l’estrema destra di Dupont

Le Pen 25,5 – Macron 21,5 – Fillon 19,0 – Mellenchon 17,8 – Hamon 5,7 – Dupont 5,6

Ore 21,40: al 75% dello spoglio tiene Le Pen, sempre a +4 sul Macron. Mellenchon ha invitato alla prudenza poiché mancano ancora i voti delle grandi città, ma è chiaro che il ballottaggio sarà tra i primi due.

Le Pen 25,6 – Macron 21,6 – Fillon 19,0 – Mellenchon 17,8 – Dupont 5,6 – Hamon 5,6

Sono impressionanti i dati del FN nelle regioni di confine, praticamente tutte sopra il 30% con apice del 38% in Aisne (nordest del paese). Invece Macron vince nelle regioni celtiche (Bretagna, Normandia e affini) e al confine con la Spagna.

Ore 21,49: al 79% dello spoglio situazione invariata in testa ma recupera qualcosa Fillon mentre la rimonta auspicata da Mellenchon ancora non si vede.

Le Pen 25,5 – Macron 21,6 – Fillon 19,4 – Mellenchon 17,6 – Dupont 5,7 – Hamon 5,5

Ore 21,55: al 82% perde un altro mezzo punto il Fronte che ora mantiene 3,5 punti di vantaggio

Le Pen 25,3 – Macron 21,8 – Fillon 19,4 – Mellenchon 17,8 – Hamon 5,6 – Dupont 5,5

Ore 22,03: al 88% dello spoglio continua a calare il FN a causa dell’arrivo del voto della grandi città, come sempre più lento rispetto ai piccoli centri. Ora i centristi sono a meno di 3 punti di distacco

Le Pen 24,8 – Macron 22,1 – Fillon 19,4 – Mellenchon 18,0 – Hamon 5,7 – Dupont 5,4

Ore 22,15: al 90% dello spoglio rosicchia un altro 0,2 Macron che si porta a -2,5. Invariate le altre posizioni

Le Pen 24,7 – Macron 22,2 – Fillon 19,4 – Mellenchon 18,1 – Hamon 5,7 – Dupont 5,4

Ore 22,35: al 93% dello spoglio Macron è ormai a soli 1,8 punti di distanza. A questo punto mnon è impossibile che vada almeno a pareggiare.

Le Pen 24,3 – Macron 22,5 – Fillon 19,4 – Mellenchon 18,2 – Hamon 5,8 – Dupont 5,3

Ore 22,45: al 95% dello spoglio Macron si porta a 1,5 punti di distacco.

Le Pen 24,0 – Macron 22,5 – Fillon 19,6 – Mellenchon 18,3 – Hamon 5,8 – Dupont 5,2

Ore 23,05: al 97% dello spoglio Macron si avvicina ma forse non abbastanza per sperare nel sorpasso. Un punto esatto divide i due che si giocheranno il ballottaggio tra due settimane.

Le Pen 23,7 – Macron 22,7 – Fillon 19,6 – Mellenchon 18,5 – Hamon 5,9 – Dupont 5,2

Ore 23,25: al 98% dello spoglio solo mezzo punto divide Macron da Le Pen. Come finirà?

Le Pen 23,7 – Macron 22,7 – Fillon 19,6 – Mellenchon 18,5 – Hamon 5,9 – Dupont 5,2

Ore 23,45: ci siamo: viene toccato il punto di pareggio quando siamo al 99% circa.

Le Pen 23,1 – Macron 23,1 – Fillon 19,6 – Mellenchon 18,8 – Hamon 6,0 – Dupont 5,1

Vincerà dunque Macron, sia pur per molti meno voti di quanto risultava dal primo exit poll

Dato definitivo. Parigi ha portato molto su Macron che andrà comunque al ballottaggio con Marine Le Pen.

Le Pen 21,6 – Macron 23,8 – Fillon 19,9 – Mellenchon 19,5 – Hamon 6,3