Chi sono gli italiani morti e dispersi a Tunisi

Sebbene sulla questione dei nomi dei morti italiani nell’attentato di Tunisi la Farnesina si mantenga cauta, parlando ancora di due vittime accertate e due dispersi, nella notte lo stesso ministero degli Esteri aveva diffuso la notizia che i morti italiani fossero quattro più 13 feriti. Va aggiunto però che il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni in tv (su Rai3 per Agorà) ha dichiarato: «Alla fine purtroppo è possibile che il bilancio sia di 4 vittime italiane e una dozzina di feriti».

Vediamo allora chi sono i nomi accertati. Uno è certamente Francesco Caldara, pensionato di Novara prima ferito e poi rimasto ucciso durante l’assalto, Una notizia confermata all’Ansa dalla stessa nipote. In ospedale ma in condizioni non critiche la moglie Sonia Reddi. Accertato è anche il torinese Orazio Conte (nella foto), morto al museo del Bardo e marito di Carolina Bottari, anche lei ferita e in ospedale.

Gli altri due dispersi per cui si teme per la vita, dato che non danno notizie da due giorni, sono le torinesi Anna Bagnale e Antonella Sesino, che facevano parte di una comitiva di ottanta persone, tra cui 34 dipendenti comunali del capoluogo piemontese.

About Luca Landoni 6451 Articles
Luca Landoni. Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia, mi occupo di sport, musica, spettacolo, politica, gossip e cultura: insomma, tutto e il contrario di tutto. Amante degli sport olimpici e del calcio minore. Ho praticato calcio, tennis, atletica leggera, tiro con l'arco e Pokemon GO. Milanese emigrato, vivo in Trentino. Contatto: info@direttaradio.it