Cameraman investe Usain Bolt dopo la vittoria dei 200 metri (video)

Non ha fatto in tempo a vincere il secondo oro ai mondiali di atletica di Pechino che Usain Bolt è stato investito da un cameraman. Era appena terminata la finale dei 200 metri con il giamaicano che ha trionfato in 19.55 davanti allo statunitense Gatlin.

Superato il traguardo, inizia il consueto spettacolo di Bolt che prima di toglie le scarpette e poi raccoglie la bandiera giamaicana per fare il giro della pista salutando i tifosi. Il tutto mentre viene accerchiato da fotografi e cameraman. E proprio uno degli addetti alla riprese, dotato di sedgway, che troppo impegnato a riprendere Bolt, non si accorge che sta andando a sbattere sulle protezioni della pista cadendo rovinosamente a terra e travolgendo il campionissimo giamaicano che, investito, viene inevitabilmente travolto.

Advertisements