Pilota Alitalia in cassa integrazione volava per la Turkish Airlines: patteggia 8 mesi

Un ex pilota Alitalia ha patteggiato una pena di 8 mesi per percezione indebita ai danni dello Stato. L’uomo infatti era dal 2008 in cassa integrazione  a causa della crisi dela compagnia di bandiera.

La scoperta è avvenuta nel 2012. L’uomo mandava curricula ed è stato assunto  nel 2010 dalla Turkish Airlines tralasciando però di avvertire l’Inps del nuovo impiego e l’ente previdenziale ha continuato a corrispondere il sussidio.

La Guardia di Finanza  ha indagato su questo tipo di episodi e sono stati denunciati 36 piloti che percepivano l’indennità tra i 3.000 e gli 11.000 euro mentre volavano per altre compagnie guadagnando fino a 15.000 euro. L’indagine non è ancora chiusa, si sta vagliando la posizione di un migliaio di persone. L’ammontare del raggiro è di circa  7,5 milioni di euro.

 

Stefano Beacece (On Twitter @Cecegol)

 

About Stefano Beccacece 532 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media.