Pontelangorino: confessa Riccardo Vincelli, il figlio della coppia uccisa nel ferrarese

Pontelangorino. Uccisi, probabilmente soffocati con dei sacchetti in testa: una coppia del Ferrarese: Salvatore Vincelli, 59 anni, e la moglie Nunzia Di Gianni, 45 (nella foto), avevano da subito sollevato l’attenzione per le modalità particolarmente brutali dell’ipotetico omicidio.

Anche il fatto che non ci fossero segni di effrazione e che in casa non mancasse nulle destava sospetti.

Ora la possibile svolta. Per il caso della morte dei  titolari del ristorante La Greppia di San Giuseppe di Comacchio sono stati fermati due adolescenti: Riccardo Vincelli, 16 anni, e un suo amico.

Riccardo è il figlio della coppia, e proprio lui aveva avvisato i Carabinieri. L’altro ragazzo sarebbe l’amico da cui aveva dormito la notte precedente.

Aggiornamento ore 12,10: i due hanno confessato e fatto ritrovare l’arma del delitto, un’ascia. Il movente non sarebbe stato economico ma dovuti ai forti dissapori coi genitori.

About Luca Landoni 7915 Articles
Giornalista pubblicista iscritto all'ODG Lombardia, mi occupo di sport, musica, spettacolo, politica, gossip e cultura: insomma, tutto e il contrario di tutto. Amante degli sport olimpici e del calcio minore. Ho praticato calcio, tennis, atletica leggera, tiro con l'arco e Pokemon GO. Milanese emigrato, vivo in Trentino. Contatto: blog@gamefox.it