Come richiedere il bonus di 600 euro per le Partite Iva

Con il maxi decreto Cura Italia del 17 marzo 2020, tra le varie iniziative a sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese relative all’emergenza epidemiologica da COVID-19, c’è anche un bonus di 600 (per il mese di aprile potrebbe essere ulteriormente aumentato) per lavoratori autonomi e partite IVA.

600 euro a chi spettano

Ma a chi spettano i 600 euro in questione e chi può fare domanda all’INPS? Dopo la pubblicazione del decrete sono aumentate le “categorie” di lavoratori che, a partire dal 1° aprile 2020, potranno presentare la domanda per ottenere i 600 euro.

Tale bonus spetta a lavoratori autonomi, lavoratori con contratto co.co.co, lavorati stagionali del turismo, lavoratori dello spettacolo, lavoratori agricoli e professionisti con partita IVA iscritti alla gestione separata INPS.

Inoltre, potrà richiedere il bonus in questione direttamente alla propria cassa anche chi ha dichiarato fino a 35 mila euro di reddito esentasse ed è a totale carico del fondo ultima istanza. Il bonus lo riceverà anche chi dichiara un reddito tra 35 mila e 50 mila euro ma che può dimostrare di aver subito cali di attività di almeno il 33% nei primi tre mesi del 2020.

600 euro INPS: come fare domanda

Come accennato in precedenza, la domanda per ottenere i 600 euro potrà essere fatta a partire da mercoledì 1 aprile direttamente sul sito dell’INPS al quale si potrà accedere utilizzando il PIN dispositivo in proprio possesso, rilasciato dalla stella INPS, le credenziali SPID di secondo livello o superiore, la CIE (la Carta d’Identità Elettronica) o la CNS (la Carta Nazionale dei Servizi).

Per l’occasione, l’INPS ha comunicato che si potrà presentare la domanda anche tramite il nuovo PIN semplificato INPS, una nuova procedura di emissione del PIN che prevede il riconoscimento a distanza e che consentirà ai cittadini di ottenere, in un unico processo da remoto, un nuovo PIN senza attendere gli ulteriori 8 caratteri del PIN (spediti tramite posta), come invece accadeva per ottenere il “vecchio” PIN.

Per richiedere il PIN semplificato, è sufficiente chiamare il numero verde 803.164 da telefono fisso o il numero 06.164164 da rete cellulare. In alternativa, è possibile collegarsi al sito ufficiale dell’INPS, accedere alla sezione Assistenza e selezionare l’opzione Ottenere e gestire il PIN collocato nel menu a sinistra.