Google fa nascere Youtube Kids ed è subito polemica

Google sta per far partire un’app che permetterà di filtrare la navigazione dei minori su Youtube. Si chiamerà “Youtube Kids” ed impedirà ricerche inadatte attraverso l’esclusione di alcune parole.

L’app permetterà ai genitori dei minori di impedire specifiche ricerche tenendo sotto controllo la navigazione dei figli controllando la durata del tempo trascorso nella visione dei filmati. L’uso di Youtube Kids sarà gratuito e dovrebbe partire da lunedì negli Stati Uniti.

La nuova idea ha però già suscitato l’attenzione dell’autorità di regolazione. Google non ha ancora specificato come si muoverà in fatto di annunci pubblicitari, ma secondo il Wall Street Journal, la società sarebbe intenzionata ad applicare tariffe speciali per inserzionisti che vogliano puntare ad un bacino d’utenza molto ambito come quello dell’infanzia.Si teme – in sostanza – che la nuova app possa condizionare menti e consumi dei fruitori. In America la privacy dei minori è strettamente tutelata dalla Children’s Online Privacy Protection Act.

Stefano Beccacece (On Twitter @Cecegol)

About Stefano Beccacece 532 Articles
Stefano Beccacece nasce nel 1985 a Torino. Sino a pochi anni fa poeta - ha pubblicato due raccolte tra il 2006 ed il 2010 - ora fa prevalentemente il blogger con l'aspirazione di divenire giornalista pubblicista. Dal 2012 scrive di calcio e mass media.