Youtube festeggia i suoi primi dieci anni

Sono già passati dieci anni da quando venne fondato Youtube: era il 14 febbraio 2005. Il primo video caricato sulla piattaforma online da Jawed Karim, uno dei fondatori insieme a Chad Hurley e Steve Chen, arrivò invece nell’aprile dello stesso anno. L’utente in questione caricò quello che divenne poi un filmato storico: una clip di diciannove secondi che lo ritraeva allo zoo.

A distanza di 10 anni le cose sono davvero cambiate con Youtube che è diventato un punti di riferimento in ogni ambito: dalla musica alla televisione, dallo sport all’attualità. Sono infatti tanti gli artisti che si affidano al noto sito per diffondere nel mondo la loro musica o sono tante le società sportive che trasmettono spesso eventi in diretta, come ad esempio la presentazione di un nuovo giocatore. Senza parlare che negli anni Youtube ha creato una nuova tipologia di lavoro, quella che viene chiamata youtuber e che permette a giovani (e non solo) aspiranti showman di creare il proprio canale e guadagnarci dei soldi. Poi negli ultimi anni sono nate tante altre figure come i videogamer, le ragazze che propongono make up, canali di candid ed esperimenti sociali ma anche di musica, cortometraggi e chi più ne ha più ne metta.

Youtube ha cambiato il modo di fare ed offrire spettacolo e sempre più si è sostituito alla televisione: proprio quest’ultima, ma anche il mondo radiofonico, va spesso a pescare da youtube i nuovi volti per attirare i giovani seguaci a seguire i vari programmi televisivi o radiofonici.

Oggi la piattaforma dei video è il terzo sito più visitato, dietro solamente a google e facebook. Si conta che su Youtube vengono caricate 300 ore filmati al minuto, senza poi contare i miliardi e miliardi di visualizzazioni complessive. Numeri da capogiro, così come 1,65 miliardi di dollari spesi da Google per acquistare Youtube nel 2006.